Termini e condizioni

Termini e Condizioni di Servizio

1 - Premessa

1.1 I seguenti Termini e Condizioni di Servizio descrivono e disciplinano la fornitura dei servizi offerti da Antonio Carboni, via Sandro Botticelli 33/A 09010 Uta (CA), P.IVA 03559720929 (“Fornitore”) ai clienti (“Cliente/i”).

1.2 Gli articoli e punti contenuti in questo stesso documento di Termini e Condizioni di Servizio costituiscono norme contrattuali tra il Cliente e il Fornitore e definiscono un accordo contrattuale (“Accordo”) tra il Cliente e il Fornitore.

2 – Accettazione

2.1 La richiesta online del servizio da parte del Cliente e il pagamento dello stesso servizio costituiscono l’implicita accettazione delle norme contrattuali contenute in questo documento di termini e Condizioni di Servizio e in osservanza delle disposizioni contenute nel Decreto legislativo 22 maggio 1999, n. 185 (attuazione della direttiva 97/7/CE relativa alla protezione dei consumatori in materia di contratti a distanza).

3 - Denominazione dei servizi e modalità di fornitura

3.1 Servizi Hosting. Per Servizi Hosting si intendono le risorse hardware e software predisposte e configurate dal Fornitore e di cui il Cliente usufruisce per la pubblicazione e/o l’utilizzo di software e dati secondo le caratteristiche e modalità descritte nel servizio specifico scelto. Le risorse hardware e software presenti sui Servizi Hosting del Fornitore possono essere in parte fornite da enti e società terze, secondo esigenze o necessità legate al coretto funzionamento del servizio stesso.

3.2 Servizio Nome a Dominio. Per Servizio Nome a Dominio si intende la fornitura di sistemi di identificazione degli indirizzi fisici all’interno della rete. La fornitura comprende anche l'esecuzione delle pratiche necessarie per la registrazione di un nome a dominio presso le Registration Authorities italiane o estere e la connettività necessaria per la visibilità.

3.3 Modalità di fornitura. La fornitura dei Servizi Hosting e dei Servizi Nome a Dominio avviene in modalità di rivendita di servizi terzi, erogati da fornitori terzi. Per i Servizi Hosting e i Nomi a Dominio fanno fede, oltre alle norme riportate in questo documento di Termini e Condizioni di Servizio, le norme contrattuali dei fornitori originari.

4 – Pagamento e attivazione dei Servizi

4.1 I corrispettivi per i Servizi, nonché i termini e le modalità per il pagamento degli stessi, sono indicati nelle offerte allegate ai servizi stessi e disponibili sul sito web http://www.magenio.com.

4.2. Tutti i Corrispettivi, se non espressamente specificato, sono da intendersi al netto di IVA.

4.3 A seguito del pagamento, il Fornitore provvederà all’attivazione del/dei Servizio/i richiesti dal Cliente e ad eseguire tutte le operazioni di configurazione e attivazione eventualmente previste dalla tipologia del Servizio, come descritto nel punto 3 di questo stesso documento.

4.4 A seguito del pagamento, il Fornitore provvederà ad inviare idonea fattura di pagamento all'indirizzo indicato in anagrafica. Il Fornitore si riserva il diritto di inviare le fatture in formato elettronico all'indirizzo e-mail fornito dal Cliente, fatto salvo esplicita richiesta da parte del Cliente di ricevere tale fattura con mezzi e/o modalità differenti.

4.5 Per i servizi a rinnovo automatico, il Cliente prende atto che in caso di rinnovo verrà applicato il prezzo di listino pubblicato ed in vigore alla data del rinnovo. Tutti gli oneri fiscali derivanti dall'utilizzo dei Servizi da parte del Cliente saranno a carico esclusivo del Cliente stesso.

4.6 Per i servizi a rinnovo, in caso di ritardo nell'effettuazione dei pagamenti il Fornitore avrà facoltà di sospendere la prestazione dei Servizi, ai sensi e per gli effetti dell'art. 1460 cod. civ.

4.7 In caso di morosità derivante dal mancato pagamento dei canoni e oneri di attivazione per servizi cui pro-forma siano giunti a scadenza da oltre 30 giorni solari, il Fornitore avrà facoltà di sospendere la prestazione dei Servizi secondo quanto indicato nel punto 4.6 di questo stesso documento e di procedere alla riattivazione dei servizi solo in seguito al pagamento dei canoni arretrati, oltre ad un pagamento di € 80,00 + IVA per l’intervento di riattivazione dei servizi stessi.

5 – Modifiche e variazioni ai Servizi

5.1 Il fornitore si impegna a dare notizia al cliente riguardo modifiche tecniche/economiche apportate ai Servizi, nonché al presente contratto, che comportino effetti riduttivi o peggiorativi per il cliente.

5.2 Qualora il cliente non ritenga di accettare le modifiche comunicate avrà facoltà di recedere dal contratto mediante comunicazione scritta a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno da inviarsi a Antonio Carboni, via Sandro Botticelli 33/A 09010 Uta (CA).

6 - Responsabilità del Cliente

6.1 Il Cliente si impegna a non utilizzare i Servizi per finalità illecite ed a non violare in alcun modo tutte le norme nazionali ed internazionali, anche regolamentari, applicabili. Il Cliente si impegna, inoltre, a rispettare le regole di Netiquette disponibili all'indirizzo http://www.nic.it/NA/netiquette.txt.

6.2 I Cliente si impegna a non immettere e a non fare immettere a terzi contenuti violativi della privacy, contenuti violativi dei diritti d'autore e proprietà intellettuale, contenuti pornografici, contenuti blasfemi, contenuti diffamatori o che possano in alcun modo ledere o mettere in pericolo l'immagine di terzi e/o del Fornitore stesso. Il Cliente, inoltre, si impegna a non utilizzare, direttamente o indirettamente, i Servizi forniti dal Fornitore per compiere atti di pirateria informatica.

6.3 Il Cliente garantisce che non effettuerà spam, ovvero l'invio via posta elettronica di comunicazioni non autorizzate, non richieste e/o non sollecitate dai destinatari, anche attraverso indirizzi di posta elettronica non gestiti dal Fornitore ma che rimandino ad un Servizio hosting gestito dal Fornitore. Il Fornitore ricorda che la pratica di spam è vietata dalla legge 675/96 a tutela della privacy.

6.4 Il Cliente riconosce di essere il solo ed esclusivo responsabile delle attività svolte attraverso i Servizi a lui direttamente o indirettamente riferibili, e ciò anche per conto di soggetti terzi ed autorizzati dal Cliente all'utilizzo del Servizio, ed in particolare di essere responsabile dei contenuti e delle comunicazioni inserite, pubblicate, diffuse e trasmesse su o tramite i Servizi.

6.5 Il Cliente conviene e concorda che il Fornitore non può in alcun caso essere ritenuto responsabile per atti e omissioni compiuti dal Cliente in contrasto con le obbligazioni da questi assunte ai sensi del presente documento di Termini e Condizioni di Servizio, così come non può essere ritenuto responsabile per malfunzionamenti dovuti a software e/o contenuti utilizzati dal Cliente e/o da soggetti terzi.

7 – Responsabilità del Fornitore

7.1 Il Fornitore si impegna ad utilizzare la migliore tecnologia di cui è a conoscenza e le migliori risorse a sua disposizione per garantire la predisposizione e il funzionamento dei Servizi acquistati dal Cliente.

7.2. Il Cliente conviene e concorda che il Fornitore non può in alcun caso essere ritenuto responsabile dei ritardi o malfunzionamenti nella prestazione dei Servizi dipendenti da eventi fuori dal ragionevole controllo del Fornitore quali, a titolo esemplificativo: eventi di forza maggiore; interruzione o il malfunzionamento dei servizi degli operatori di telecomunicazioni e/o delle linee elettriche;atti od omissioni delle competenti Registration Authority; malfunzionamento dei terminali o degli altri sistemi di comunicazione utilizzati dal Cliente.

7.3 In caso di interruzione del Servizio, il Fornitore si impegna a ripristinare il Servizio nel minor tempo possibile.

8 – Sollevazione di responsabilità

8.1 Il Fornitore non può essere ritenuto in alcun modo responsabile per illeciti penali, civili ed amministrativi commessi dal Cliente per mezzo del/dei Servizio/i.

8.2 Il Fornitore non può essere ritenuto in alcun modo responsabile nei confronti del Cliente o di terzi per perdita di profitto, mancato guadagno, né per qualsiasi altra forma di lucro cessante o danno indiretto e consequenziale.

8.3 Il fornitore provvede all’assistenza tecnica software limitatamente al proprio sistema operativo e ai servizi utilizzati. Non rientrano nel presente accordo interventi effettuati sui sistemi derivanti da anomalie imputabili ad imperizia del Cliente.

8.4 È esclusa ogni forma di assistenza tecnica relativa a problematiche di programmazione o di gestione non correlate ai Servizi offerti.

9 – Durata e valenza del presente Accordo

9.1 Il presente Accordo ha durata annuale e non si intende tacitamente rinnovato allo scadere. La scadenza, o termine ultimo per effettuare il rinnovo è fissata a sette (7) giorni solari prima che sia trascorso un anno dalla data di attivazione del servizio.

9.2 Il presente Accordo non ha valenza omnicomprensiva.

9.3 Il presente Accordo annulla e sostituisce ogni altro precedente Accordo tra il fornitore e il cliente.

9.4 In caso di trasferimento di un Nome a Dominio presso altro provider/maintainer, il contratto cesserà la sua efficacia al termine della procedura di trasferimento. L'eventuale spazio web e in ogni caso tutti i servizi connessi al Nome a Dominio potranno pertanto essere disattivati e cancellati al termine della procedura di trasferimento, restando esplicitamente escluso qualsiasi rimborso da parte del Fornitore nei confronti del Cliente per il periodo non usufruito.

9.5 Qualsiasi modifica al presente Accordo in essere dovrà risultare da atto scritto e firmato dalle parti.

9.6 Eventuali tolleranze di una delle parti di comportamenti che siano in violazione in quanto previsto da questo Accordo non costituiscono rinuncia ai diritti spettanti in base alle norme contrattuali indicate in questo stesso documento.

10 – Diritto di Recesso

10.1 Il Cliente che richieda la prestazione di un servizio per fini estranei alla propria attività professionale ("Consumatore"), avrà facoltà di recedere liberamente dalle presenti norme contrattuali (“Recesso”) entro i quattordici (14) giorni lavorativi successivi alla conclusione del relativo contratto, ai sensi e per gli effetti dell'art. 5.1 D.Lgs. 185/1999.

10.2 Il diritto di Recesso dovrà essere esercitato con comunicazione scritta a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno da inviarsi a Antonio Carboni, via Sandro Botticelli 33/A 09010 Uta (CA). La comunicazione potrà essere inviata anche a mezzo telefax o posta elettronica, purché confermata entro 48 ore a mezzo lettera raccomandata a/r. A seguito del recesso da parte del Cliente, esercitato in conformità a quanto sopra ed entro 30 giorni dalla data del recesso, il Fornitore provvederà a riaccreditare al Cliente gli importi da questi eventualmente pagati.

10.3 Il Cliente prende atto che il diritto di recesso di cui al menzionato art. 5 del D.Lgs. 185/1999 non può essere esercitato nel caso in cui il Cliente non sia un Consumatore.

11 – Privacy e trattamento dei dati personali

11.1 I dati personali forniti dal Cliente al Fornitore sono tutelati dall'art.13 del D.l.g.s. n.196/2003 e successive modificazioni ed integrazioni, Codice in materia di protezione dei dati personali.

11.2 Il Cliente dà il proprio consenso all’utilizzo dei propri dati personali ai fini dell’esecuzione del presente Accordo anche in relazione alle attività di terzi indispensabili all'espletamento ed all'accertamento delle obbligazioni.

11.3 Il titolare del trattamento dei dati, ai sensi della legge n. 196/2003, è Antonio Carboni, via Sandro Botticelli 33/A 09010 Uta (CA).

11.4 Il conferimento di tutti i dati inerenti al presente Accordo è strettamente collegato all'esecuzione del rapporto per cui l'eventuale mancato consenso porterà all'impossibilità di esecuzione del rapporto contrattuale.

11.5 Il Fornitore si impegna a non rivelare i dati personali trattati a persone non autorizzate né ad usarli a scopi diversi da quelli strettamente connessi alla esecuzione del presente accordo, fatti salvi gli obblighi di legge e gli eventuali ordini dell'autorità giudiziaria o altre Autorità autorizzate per legge.

11.6 Il Fornitore non potrà, in alcun caso, far visionare copiare e/o utilizzare, vendere e/o installare a terzi in toto o in parte i materiali presenti sui Servizi Hosting senza il consenso scritto del Cliente, né vantare alcun diritto sui materiali stessi poiché di proprietà esclusiva del Cliente.

12 – Sospensione del/dei Servizio/i

12.1 Il Fornitore si riserva il diritto di sospendere immediatamente il/i Servizio/i qualora ritenga che il comportamento del Cliente stesso possa compromettere la stabilità, la sicurezza e la qualità dei Servizi offerti in condivisione, salvo il risarcimento dovuto dal Cliente al Fornitore per eventuali danni arrecati.

12.2 Il Fornitore si riserva il diritto di sospendere immediatamente il/i Servizio/i acquistati dal Cliente qualora il Cliente compia attività in contrasto con gli obblighi indicati all’articolo 6 del presente Accordo e in caso di mancato immediato riscontro dell’eliminazione di tali attività da parte del Cliente e salvo il risarcimento dovuto dal Cliente al Fornitore per eventuali danni arrecati.

12.3 Il Fornitore ha facoltà di sospendere, senza preavviso, l’erogazione del servizio qualora il Cliente sia in una condizione di morosità per il mancato pagamento dei canoni, secondo quanto indicato dall’articolo 4 del presente Accordo.

12.4 In ipotesi di sospensione del servizio per qualsiasi motivo, il Fornitore si riserva la possibilità di estendere gli effetti della sospensione del servizio anche ad altri rapporti contrattuali funzionalmente ed inscindibilmente collegati al presente Accordo, regolarmente costituiti ed in essere con il Cliente. La sospensione o cessazione del servizio comporterà la distruzione del materiale eventualmente presente, decorso il termine di 10 giorni dalla data di sospensione e/o cessazione del servizio.

12.5 Nel caso in cui i dati personali obbligatori forniti dal Cliente risultassero, anche da un controllo successivo, errati, non completi o non esistenti, il Fornitore si riserva la facoltà di non attivare, di sospendere o di terminare il/i Servizio/i in qualsiasi momento e senza alcun preavviso.

12.6 Alcuna richiesta di risarcimento danni potrà mai essere avanzata dal Cliente nei confronti del Fornitore a seguito di quanto specificato nei punti 12.1, 12.2, 12.3, 12.4, 12.5 del presente articolo 12 e nel punto 14.1 del successivo articolo 14.

13 – Modifiche al presente Accordo

13.1 Il Fornitore si riserva il diritto di modificare e variare il presente Accordo e le norme contrattuali contenute in esso contenute e senza preavviso

13.2 Gli Accordi conclusi anteriormente all'inserimento delle modifiche o variazioni saranno comunque accettati e rispettati integralmente alle condizioni pattuite.

14 – Clausola risolutiva espressa

14.1 Il Fornitore potrà risolvere le norme contrattuali contenute in questo documento di Termini e Condizioni di Servizio, ai sensi e per gli effetti dell'art. 1456 cod. civ., in caso di mancato rispetto da parte del Cliente di quanto previsto dagli articoli 4 e 6 del presente Accordo, salvi ed impregiudicati i diritti del Fornitore alla ricezione del pagamento dei corrispettivi maturati in suo favore alla data della risoluzione ed al risarcimento dei danni.

15 – Legge applicabile e foro competente

15.1 Le norme contrattuali contenute in questo documento di Termini e Condizioni di Servizio è regolato dalle leggi della Repubblica Italiana. Per qualsiasi controversia inerente il o derivante dal presente Accordo o dalla sua esecuzione sarà esclusivamente competente il Foro di Cagliari.





CONTATTACI

Compila il form e contattaci per informazioni e/o consulenze.

Powered by WHMCompleteSolution